Homepage

Conto deposito online: le caratteristiche

 

Il conto deposito è uno strumento d’investimento a breve e medio termine che ha come scopo la maturazione di interessi sul capitale investito, che in questo caso corrisponde alla cifra depositata sul conto. Si tratta quindi di un prodotto finanziario creato per soddisfare le esigenze di chi vuole ottenere un guadagno certo investendo i propri risparmi ad un rischio molto contenuto.

 

Qual è la differenza tra un conto deposito e un conto corrente tradizionale?

Nonostante entrambi siano dei contratti bancari, il conto deposito non ha le stesse funzionalità di un conto corrente tradizionale. Infatti, data la sua natura di “deposito di denaro remunerato”, le operazioni che solitamente sono ammesse sul conto deposito sono molto limitate: è possibile effettuare unicamente operazioni di prelievo e versamento mentre non sono previsti pagamenti, bonifici a favore di terzi, addebiti di utenze.

 

Qual è la differenza tra conto deposito libero e vincolato?

Il conto deposito può essere di due tipi: libero o vincolato. Qual è la differenza?

Come lasciano intuire le due denominazioni, il conto deposito libero garantisce l’immediata disponibilità delle somme depositate, permettendo quindi al risparmiatore di ritirare il denaro versato quando lo desidera, senza incorrere in alcuna penale.

Il conto deposito vincolato, invece, è soggetto a limiti temporali relativi alla disponibilità dei fondi. Al momento dell’attivazione di un vincolo, infatti, si stabilisce una scadenza fino alla quale il denaro depositato non può essere prelevato, ovvero può essere ritirato ma con la riduzione o la perdita degli interessi maturati. Le scadenze dei vincoli previste in Contoforte spaziano dai 3 ai 60 mesi.

Ma allora perché scegliere un conto deposito vincolato? Perché il tasso di interesse offerto in fase di sottoscrizione del vincolo è più redditizio di quello riconosciuto sul deposito libero e rimane fisso per tutta la durata del vincolo.

 

Come aprire il conto deposito online?

Un conto deposito online è molto semplice da aprire e gestire in completa autonomia ed i requisiti richiesti all’apertura sono veramente minimi.

 

I requisiti per aprire un conto deposito online

I requisiti fondamentali per l’apertura di un conto deposito sono:

  • aver raggiunto la maggiore età
  • essere residenti in Italia
  • essere intestatari di un conto corrente tradizionale presso un qualsiasi istituto di credito che verrà utilizzato come “conto d’appoggio”

All’apertura verranno poi richiesti i dati identificativi, oltre all’invio della copia dei seguenti documenti:

  • Fotocopia fronte-retro del documento di identità
  • Fotocopia del codice fiscale

Basterà quindi effettuare un bonifico dal conto d’appoggio verso il nuovo conto deposito e il gioco è fatto!

 

Quali sono le operazioni previste sui Conti deposito?

Dato lo scopo del conto deposito, ossia “custodire” una certa somma per far fruttare gli interessi, l’operatività è molto ridotta rispetto a quella del conto corrente, in particolare è possibile:

  • effettuare bonifici dal conto di appoggio per alimentare il conto deposito;
  • attivare l’alimentazione periodica tramite SDD;
  • trasferire le somme libere del conto deposito sul conto d’appoggio tramite bonifico;
  • attivare un vincolo;
 

Come chiudere il conto deposito online?

Se si decide di chiudere un conto deposito è sufficiente compilare ed inviare una richiesta di estinzione debitamente firmata, allegando copia del documento di identità, secondo una delle modalità previste:

  • mediante raccomandata a/r all’indirizzo della Banca;
  • a mezzo PEC all’indirizzo di posta certificata della Banca.

Per quanto riguarda i conti deposito cointestati si possono presentare due casistiche:

  • conti a firme disgiunte, in cui sarà sufficiente la richiesta firmata da uno solo degli intestatari;
  • conti a firme congiunte, in cui il modulo andrà sottoscritto da entrambi i titolari.
 
 

Per qualsiasi dubbio puoi contattare il servizio clienti Contoforte a questa pagina